Per tutti i fiaschi!

Prendete un bicchiere e brindate con me (non mi sono dimenticata questo blog, è che sono concentrata su altro…) Grazie all’amico Paolo che mi ha scovato questa fotografia di Mario De Biasi. Milano, 1949. Qui potete trovare gli altri post etichettati “sedie e fotografia”.  

Pubblicità

#measachairEDU: Intervista a Cristiana Pezzetta

L’idea del ciclo di interviste #measachairEDU ha la sedia della scuola come fulcro, con possibilità di divagazione in puro spirito Measachair per poter offrire ritratti umani a tutto tondo. L’intento è quello di fornire spunti di riflessione sulle molteplici idee ed esperienze legate al mondo dell’apprendimento e dell’educazione. Con calma, bevendosì dei gran caffè virtuali insieme…

Vederci chiaro

  Una sedia triestina, fotografata da Daniele Grosso nell’ex Ospedale Psichiatrico dove un tempo lavorava Basaglia. Me la inviò in ottobre come regalo di compleanno e già allora – non mi aveva ancora detto dove l’aveva scattata – gli dissi che mi faceva venire in mente l’idea del “vederci chiaro”. Che bisogno di sedie semplici,…

Intervista a Laura Scarpa

  Laura Scarpa dalle molte sfaccettature, notissima nel mondo dei comics e dell’illustrazione. Laura, che seguo da qualche anno in silenzio, affezionata spettatrice dei suoi Caffè a colazione. Sono molto felice di ospitarne le parole, fluide come il suo segno. E le sedie – tutte, non ho saputo scegliere – che mi ha inviato con…

Sagome

Fece di nuovo l’offesa, anche questa volta. Lui lì a guardarla come un cretino in attesa di un cenno, di un cedimento. Nessuno si mosse e piovve e arrugginirono fermi nello stesso giardino per anni e anni e anni, mentre l’umidità affiorava sul muro in forme antropomorfe e, poco lontano, i cespugli di rossospino esplodevano…

A salvarsi

Persone in transito. Siedono, chi sulla panchina in marmo del mezzanino (Milano, Stazione Centrale) chi più defilato, per terra. Arrivano a ondate, vengono assistiti, dormono in centri approntati per l’emergenza. Burocrazia. Se riescono, ripartono verso il nord Europa. Così da mesi, ma mi rendo conto anche solo vagamente di cosa significhi tutto ciò seguendo il…

Arnese mobile per sedervi sopra e altre definizioni

Si parlava di SUPPEDANEI con l’Annamaria, una sera. Ah, sì! se noi non si parla di suppedanei almeno una mezz’oretta non ci si riesce d’addormirci la notte. Enniente, per un dubbio sull’accento mi sono trovata a guardare il dizionario etimologico on line. Mi ci sono un poco persa – quando una è presa da una…