Per tutti i fiaschi!

Prendete un bicchiere e brindate con me (non mi sono dimenticata questo blog, è che sono concentrata su altro…) Grazie all’amico Paolo che mi ha scovato questa fotografia di Mario De Biasi. Milano, 1949. Qui potete trovare gli altri post etichettati “sedie e fotografia”.  

Pubblicità

Natale fuori stagione

  C’era una volta e non si può toccare. Ma c’è, io lo so. Un pomeriggio a ragionar di haiku bambini su una seggiolina proprio così. Vedi, Viviana Violo, ti dicevo io che questa fotografia bellissima che hai scattato a Natale mi sarebbe servita, vero?

Vederci chiaro

  Una sedia triestina, fotografata da Daniele Grosso nell’ex Ospedale Psichiatrico dove un tempo lavorava Basaglia. Me la inviò in ottobre come regalo di compleanno e già allora – non mi aveva ancora detto dove l’aveva scattata – gli dissi che mi faceva venire in mente l’idea del “vederci chiaro”. Che bisogno di sedie semplici,…

Equilibrismi e idee confuse

immagine da qui   Guardo e riguardo il tumblr di Measachair e rimango colpita da questa immagine. Autore anonimo, posa bizzarra, trucco da joker che rimanda ad un mondo circense un po’ teatrale e un po’ cattivo per finta. Mi interrogo sulla frase aggiunta a mano, sulla correlazione con l’immagine, e non mi si accende nessuna…

Umidità

    Prato, prato e ancora prato. Lo immagino zuppo di pioggia e profumato e mi ci impasto, almeno idealmente. Con gli occhi di sicuro, che gli occhi respirino solo verde e segreti e nient’altro. Buona fine della settimana.     immagine da qui

Ai minimi termini

    Buona fine della settimana, che siano giorni ai minimi termini con la libertà di essere quelli che si è nei propri tratti essenziali. Che si fa presto a osannare la sintesi*, poi però è molto più comodo ricoprirsi di tappezzeria (o diventarlo). Lei – qui sotto – per esempio è un po’ sedia,…