Di sedie, di ruote, di antenne

Succedono cose strane, nel dialogo tra me e Camilla, un po’ da sempre. Ieri è accaduto che io stavo impegolata in una sorta di riepilogo di quanto sia stato interessante quest’anno – e davvero non c’è più un dentrofuori dalla rete ma messaggi che passano ed evolvono e si articolano e messaggi che stanno lì, compiaciuti…

Pubblicità

Riflessioni

Questo dispaccio inglese di Camilla lo si decodifica pienamente solo vedendo le fotografie del cibo che è costretta ad ingurgitare.  Il segreto credo che stia tutto nel riuscire a rilassarsi. Nel saper mescolare le cose, nel vedere quello che non c’è, ma che c’è. Forse mi ha preso l’umido il cervello o mi soffoca le…

Coincidenze

Camilla se ne va per la città… E passeggiando entri nel Brighton Museum and Art e aggratis ti ritrovi in mezzo a questo e anche a molto altro: La vaga impressione generale è che ci sia da parte degli eventi una certa… come dire… tendenza al farmi sentire a casa 😀

Meraviglie

Nuovo dispaccio da Camilla l’Inglese…  Giuro che io non ho detto niente. Me ne son stata appollaiata sul divano, spaparanzata sul letto, ma non ho detto niente. Fatto sta che l’altra sera il padrone di casa ha depositato dei pacchi interessanti vicino ai giochi del bambino di casa.  E così finito di cenare, dopo una…

Chairs

Dispaccio da Camilla in terra britannica! Al momento mi sento un po’ non risultante, non pervenuta. Sono distante, impegnatissima a guardare tutto e ad ascoltare suoni differenti. Perchè dalla sediolina in legno sono passata al sedile di un pullmann mattutino che non mi ha portato verso i boschi come a luglio. Senza neanche una sala…

Vi invitiamo a giocare

Siediti e dicci, chi sei? L’abbiamo chiesto nelle interviste, ora lo chiediamo anche ai nostri lettori. Non si vince niente, non aspettatevi niente. Siamo solo delle gran curiose. Vi va di giocare?  play! immagine da qui

A presto!

Troppe sedie diverse e tutte insieme, tutte in corsa. Sono partita da quelle poltroncine rosse con il biglietto attaccato “Riservato” e poi sedili di treni, ribaltabili di aule e sono approdata a una velocissima sediolina con le rotelle! E nonostante questo, socia, ancora non ti sto dietro! Continuo a sentirmi come in una di quelle…

Chille de la poltrona.

Stima, questa te la racconto come meglio posso, ma già so che non sarò brava abbastanza. Se la cosa si fa lunga come temo, abbi pazienza e dammi il tempo necessario, ok? Che oltretutto, ho da dirti una cosa che non so proprio come dirtela. Vado per gradi, eh?Ti ricordi quando ti mandai la foto…

Riuso? Yes we can!

Ci hanno chiesto in che senso measachair si occupa anche di riuso.  Eravamo prese da mille faccende ma ci siamo sedute e ne abbiamo parlato. Measachair è articolato, è fatto di artigianato, parole, incontri e dialoghi tra noi. Tanta roba che tende a divergere, a schizzare verso l’esterno e mescolarsi con quello con cui viene a contatto. Perciò i centri…

Pausa

foto di A.Vadasz Sono assente in questi giorni, Stima. Ma non ti lascio mica a casa. Ho sempre questa connessione che va e viene, le tacche del wifi che salgono e scendono mi fanno sentire dentro o fuori mentre in realtà sono in giro, con strane beghe, organizzazione, logistica e emozioni. Son giorni pieni di…