Di là, in salone

Laggiù, in mezzo ai campi e alle frisone, negli anni settanta c’erano cascine che non erano ancora state riconvertite ad agriturismo. Erano cascine vive, non mummificate, si evolvevano nel bene e nel male. Cascine di corte, aia di cemento recente, stalla all’avanguardia: la pianura padana era così, brutalista all’occorrenza. Spesso dentro le cascine vi erano…

Me as a yeyeverypopbutclassy chair

Tardona su poltrona storica (Ball Chair) in libreria molto chic. Perdonate l’autoreferenzialità, ma è uno dei pochi momenti dello scorso fine settimana – e in generale di questo periodo – in cui sono stata seduta. Nel caso interessi a qualcuno in cosa ero impegnata: leggere di là. In fondo non è stato altro che un Measachair…

#animalasachair: il contributo di Herbert List al prossimo appuntamento Measachair (live)

Per i pochi che non se ne fossero ancora accorti, Sybille Kramer racconterà la sua storia a Milano, live. Già, perché sembra che l’evoluzione di questo blog sia portare le sedie fuori dal web o almeno questo è quello che sta capitando in quest’autunno intenso. Per un ripasso, ecco l’intervista pubblicata su Measachair tempo fa.…

TURNA, dal 6 all’8 giugno al Quadrilatero Romano di Torino

Ultimamente ricevo alcuni comunicati stampa, non tutti interessanti per Measachair a dire il vero. Quello relativo alla manifestazione che segnalo lo è ed invito gli amici torinesi a fare una passeggiata e qualche fotografia per poi riferirmi.     Seconda edizione per la manifestazione torinese Turna, organizzata dalll’Associazione Culturale Azimut in collaborazione con ArteSera Design.…

La Poltrona Rilassata. Torino, #open4bloggers

Come raccontare l’esperienza torinese? Rispetto all’esperienza milanese è stata una passeggiata in relax, meno chilometri nelle gambe, meno incognite, meno fotografie da scaricare e riorganizzare.  Record di visitatori al Salone del Libro quest’anno, e si vedeva. Una ressa indicibile che mi ha tolto ogni voglia di esplorare gli stand. Lo spazio Lounge del Circolo dei…

Intervista a Chiara Lorenzoni

Chiara Lorenzoni è molto bella (si vede), intelligente sensibile e talentuosa (si legge), pure simpatica (l’ho capito, sai?). Sospetto sia anche alta. Posso dirlo in tutta tranquillità, la voglio incontrare di persona al Salone del Libro di Torino per trovarle almeno un difetto… Scherzo naturalmente, sarò invece molto felice di poterla abbracciare e di chiacchierare con lei e…