Dialoghi

– Senti ma…
– Eh.
– Ma cos’ha il mondo in questo periodo? Succede tutto ora?
– Sarà la crisi.
– Dici?
– Mah. È quello che dicono tutti.
– È che mi sento osservata.
– Oh, capirai… Oggi tu, domani un divano. Non montarti la testa.
– Tutta questa attenzione… Mi sono messa l’abito a fiori, ti piace?
– Non offenderti. Diciamo che non sei all’ultima moda.
– Mmm, che simpatia… Nemmeno tu, comunque.
– Scema. Su. La personalità c’è. Non lo dico per dire.
– Ormai l’hai detto, che sono datata e fuori forma.
– Fuori forma l’hai detto tu. Del resto, hai anche un’età.
– Stai peggiorando la situazione.
– Permalosa. Su, mettiti qui, riposa. Sarà un periodo intenso.
– Già. Come andrà? Almeno dimmi che andrà tutto bene.
– Potrei dire il contrario?
– Di solito lo fai.
– Andrà. Andrai. Sei una sedia, ma andrai. Guarda che non è da tutti. Non ti accorgi ma lo stai già facendo da parecchio tempo.
– Cosa?
– Ma sei rimbambita? Di andare.
– Ah. Stammi vicino.
– Sto. Per definizione. Conta su di me.


11286962_920930837928523_533196235_o

fotografia di Roberto Alfredo Oliva
con cui il 6/6 vado a combinare questa cosa qui

Annunci