Texture, curve e controcurve e 100.000 sederi

Il bellissimo sguardo di Anna Morchio e sua figlia Lucia:

“A volte la bellezza compare dove meno te lo aspetti, ma ci vuole qualcuno che ti apra gli occhi verso questa dimensione inattesa…

Una settimana fa io e Lucia sull’autobus è praticamente vuoto, stiamo per sederci una accanto all’altra, quando vedo il suo viso che si illumina, mi guarda e mi dice: Mamma, ma che bello questo sedile!!! Io abbasso gli occhi e vengo catapultata in un meraviglioso universo fatto di curve, controcurve, incroci e simboli arcani, un intero universo fatto di 100.000 storie diverse: storie di sederi che posandosi su di un sedile lasciano impresso un disegno inatteso e si mischiano con quello di 99.999 altri sederi, calzati in blue jeans borchiati. Bellissimo, e pensare che probabilmente quel sedile è fatto con una mescola di plastica difettosa, per il committente è certamente un sedile fallato. Per Lucia e per me, ora è un’opera d’arte!”

Annunci