I segreti di Salvador Dalì

C’è una fotografia famosissima, “Dalì Atomicus” (1948), questa

Lo scatto è del fotografo Philippe Halsman. In rete abbiamo trovato il dietro le quinte:

“Il quadro che si vede a destra (“Leda atomica” dello stesso Dalì) e il cavalletto dietro al pittore, furono sospesi con corde da pianoforte. Esse – insieme al supporto dello sgabello che si vede sulla destra – furono ritoccate nella foto finale, ma sono visibili nello scatto originale (…). Si vedono le mani di Yvonne (la moglie del fotografo) che reggono la sedia, il che spiega come mai nell’originale manchi una gamba della sedia stessa. A completamento della scena, gli assistenti lanciavano i gatti (da destra) e secchiate d’acqua (da sinistra)… il tutto al “Uno, due, tre!” del fotografo. (…) Furono necessarie sei ore e 28 tentativi (!) prima di ottenere un risultato che soddisfacesse il fotografo. Lo scatto subito meritò, come è giusto, una pagina doppia di LIFE. Halsman precisò che non fu arrecato alcun danno ai gatti!
(fonte: Nicola Focci photography

Dunque il mistero della sedia volante è svelato. E’ uno sgabello, invece, a lasciarci in sospeso. Si trova in uno scritto dello stesso Dalì:

Il primo giorno che sono nato ho visto quello che gli altri non vedevano. E quello che gli altri vedevano, io non l’ho visto. E ho vissuto come un riccio di mare. Le spine fuori. L’interno morbido. E ho dipinto per allontanare tutti da me. E poi ho amato il pane fresco.E la sua crosta. Perché la durezza preserva la morbidezza interna di tutte le cose. Salvandone l’essenza. Non ho nascosto nessun pensiero. Ho svelato tutti i segreti:

1) Il segreto dei cinque tipi di pennelli e dei sei giorni per creare un opera.
2) Il segreto dello sgabello.
3) Il segreto della chiave.
4) Il segreto del riccio di mare.
5) Il segreto della forma dell’oliva
6) Il segreto dei colori.
7) Il segreto di dipingere prima di saper disegnare.
8) Il segreto dell’uovo sospeso di Piero della Francesca.
9) Il segreto della sensualità di Afrodite,di Lady Godiva e di Cassandra
10) Il segreto del corno del rinoceronte.
11) Il segreto dei cassetti delle donne che si aprono e si chiudono.
12) Il segreto del corno dell’unicorno
13) Il segreto dell’orologio molle che non riesce più a trattenere il tempo.
14) Il segreto dell’eterna bambina coi capelli di rose.
15) Il segreto della farfalla notturna che si salva dalle fiamme.
16) Il segreto dello specchio di Arcimboldo
17) il segreto della donna che suona sé stessa
18) Il segreto della paranoia come metodo
19) Il segreto della metamorfosi come solitudine
20) Il segreto del simulacro trasparente
21) Il segreto dell’ambiguità e della volatilità come regola del mondo
22) Il segreto dei dodici pentagoni
23) il segreto dell’uomo uccello. 

Ho svelato ventitré segreti. E anche l’ultimo giorno che ho vissuto ho visto quello che gli altri non vedevano. E quello che gli altri vedevano io non l’ho visto.

da Salvador Dalì, 50 segreti magici per dipingere
Conoscete il segreto dello sgabello di Dalì? ce lo volete svelare?
Annunci

Un pensiero su “I segreti di Salvador Dalì

  1. Pingback: Il richiamo |

I commenti sono chiusi.