Che dice davvero?

immagine da qui

Guarda le sedie e ci vede i suoi morti. 

Annusa le assenze, da molti anni è così e non c’è possibilità di rimpiazzo. 
Bambino sperduto nel mondo, è in cerca di carezze che lo tengano qui. Ma le donne sono complicate e i figli non hanno peso, i bambini sono leggeri, portano su, non sono rimedio per lui.
Le parole invece hanno un peso, lui crede. Non gli resta che sparpagliarle equamente – ‘ha sempre una buona parola’ – , mascherarle di paterna bonarietà, raccogliendo inutili consensi.
Annunci

10 pensieri su “Che dice davvero?

  1. Son rimasta un tot a guardare… niente, vedo un corpo di donna nella tenda…

    ok, basta fesserie, per un po' mi asterrò prometto.

  2. Vedo anche io quella donna.
    Anch'io, quando guardo determinate sedie che s'impolverano in cantina, ci vedo i miei morti.Sono immagini belle, di tutte le cose che abbiamo fatto e ci siamo detti su quelle sedie.

    Mi sa che devo andare a spolverarle, magari a trovare un posticino per loro. 🙂

I commenti sono chiusi.